praktiki

ПРАКТИКИ

Для Вечной молодости и Вечной жизни

podarki

ПОДАРКИ

Книги, Вебинары, Аудиопрактики

video

ВИДЕО

от Айгуль


“Per il dilagare dell'iniquità, l'amore di molti si raffredderà. Ma chi persevererà sino alla fine, sarà salvato.” (Matteo 24:12-13).

 

 “Fra poco accenderanno la Luce! Fra poco accenderanno la Luce!”. Questa frase mi persegue per più di un mese. Suona nella mia testa, nel mio cuore. Forma ogni mio atto, la mia comprensione attuale del Mondo e di quello che ci sta succedendo. Non ho più dubbi - la Luce si accenderà fra poco! Il processo vi sarà familiare. Potete immaginare come si accende la luce in cucina di un vecchio dormitorio comunale?  Gli scarafaggi ed altri parassiti scappano subito in cerca di ricovero. In cerca di almeno una piccollissima fessura o un pezzo di ombra per salvare le loro vite e le tracce delle loro incursioni parassitarie. Imperocché il buio è il luogo più comodo per commettere il male.

Non questa volta!

La luce si accenderà immediatamente dappertutto e inonderà subito la Terra. Nessun compromesso!  Non ci sarà più ombra. La frequenza si cambierà in ogni lato. La Luce arriverà ovunque e istantaneamente, ma la situazione non si cambierà in un batter d’occhio. Diversi strati si devono sciorre e sciogliere sia nella nostra coscienza che in certi luoghi del nostro Pianeta e società umane. Comunque, in ogni caso sarà un processo irreversibile!

Oggi non c’è più opportunità di nascondersi nel territorio neutrale. Non esiste esso! Oggi il mondo è diviso più che mai. Ci sono quelli che si sentono perfettamente comodi nella cucina buia e sproca e quelli che sono pronti a vivere in fame, aspettando docilmente e costruendo un Mondo nuovo di materiali nuovi risplendenti. Si, non c’è ancora una vita tanto sazia, tanto comoda, però non c’è neanche la muffa, la grettezza e la disperazione del mondo di parassiti. Sono proprio quelli che non si arrendono con perseveranza e aspettano questa Luce. Aspettano l’arrivo del Mondo Nuovo. Del Mondo pieno d’Amore e Creazione. Dell’Amicizia e Unità Vera.

Accetteremo la Luce subito. La vita comincerà il suo movimento. Gli eventi si attiveranno improvvisamente, arriverà la chiarezza di scopi nuovi, nasceranno nuovi valori. Tutto il processo assomiglierà a una grande costruzione o un’impostazione di un bellissimo Giardino.

Per qualche periodo sulla Terra ci saranno due correnti contrapposte. Alcuni abandonneranno il Pianeta, gli altri mireranno allo sviluppo e creazione del Mondo Eterno.

 

“Per il dilagare dell'iniquità, l'amore di molti si raffredderà.”

Ecco l'Apocalisse aspettata!

Non aspetto delle demolizioni geografiche. Anzi, faccio del mio meglio per non ammettere nessun evento destruttivo. Dopotutto, sono spavaldamente sicura che essi non ci saranno! Quello che vediamo adesso è un vertice dello scoppio del male, questa è l’Apocalisse. Purgatoria.

L'iniquita è molteplicata ed è di scala catastrofica. Siamo arrivati al livello quando le Persone Percettive (quelli, che vedono e capiscono cosa sta succedendo) oggi non sentono più questa realtà come “insopportabile”. Le Persone Percettive capiscono, che le attività apocalittiche di parassiti rappresentano un’agonia che sta arrivando alla sua fine. Tra le altre cose, i parassiti non lo vedono e sono sicuri che hanno tutta la vita davanti. Creano progetti per la vita per future decine di anni. Progetti per continuazione di asservimento della Terra e della sua popolazione, scatenamento di guerre e arrichimento per conto delle risorse umane e naturali.

Sono sicura che un’onda di attività delle forze del male talmente alta, una zombificazione di massa d’oggi e il pompaggio d’energia così endemica non sono mai ancora capitati in nessun tempo dell’esistenza della Terra. Prima di tutto perchè oggi é più facile manipolare la Coscienza e lo sfondo emozionale con mass media, televisione e Internet. Nonchè con l’aiuto dell’arma psicotronica che oggi si usa svergognatamente in ogni lato.

Penso che i lettori capiscano senza me, che il pompaggio con la negatività con i mezzi di media e televisione sia in azione giorno e notte. Compresi qualsiasi oggetti d’informazione, sia il cinema che gli spettacoli di varietà, show televisivi o le notizie, gli articoli sui valori del livello animalesco, pubblicità, ecc.

Il vigore di vita della gente è abbassato dovuto a queste influenze destruttive. Il rumore delle masse è avvicinato alla disperazione e in tale condizione l’umano diventa un facile bersaglio per creature di qualsiasi categoria.

Dopo succede questo. Succede a tutti, anche a quelli che poco tempo fa erano pieni d’Amore, accettazione e serene speranze.  Un grande bonus per noi è che abbiamo accumulato una certa massa di consapevolezza, grazie a cui non siamo in stato di panico e non cerchiamo di scappare. Stiamo tenendo a freno noi stessi sulla superficie della pazzia comune, a volte riuscendo a mantenere almeno la faccia. Bisogna considerare anche che dipende molto dal paese, dalla città e dal territorio dove viviamo.

A volte riusciamo a prorompere in strati Alti e poi il Cuore canta ancora, viene una voglia di creare qualcosa che riempirà tutti con gioia. Molti in questo caso corrono ad aprire il Facebook e scrivono: “Evviva, che gioia!” Sapete perché? Perché la gioia, la soddisfazione nel cuore, un calore confortevole, la tranquillità della mente sono diventati un raro lusso d’oggi.

 

 “Ma chi persevererà sino alla fine, sarà salvato.”

Si, è così! Stiamo andando tutti attraverso una densità travolgente. Si, non sono “la cruna di un ago” e “portoni stretti” di cui avevo scritto prima. Sono la Densità e il Buio. Anche se avete preso un respiro profondo per iniziare un disputo interno con me, accusandomi in tutto, aspettate. Prima leggiate questo articolo alla fine. 

Ogni persona veramente Risvegliata sa, che l’ultimo filtro che lui o lei sta attraversando prima della liberazione è proprio quella terrifica Densità, il Buio e il sentimento della completa solitudine in essa. È l’ultimo esame maggiore. E la cosa più importante in questa Via è essere completamente vuoto, perché appena allentate le briglie della mente (dialogo interno), caderanno nell’inferno. La mente “nominerà” tutto ciò che incontrerà. Darà delle definizioni e senz’altro farà una conclusione, cioè, darà una caratteristica.

Credetemi che non definerà questa condizione come quella divina, serena e felice. Non vi offrirà di rilassarvi e vivere il momento. In panica respingerà qualsiasi tentativo di concentrarsi sul Qui. Da questo buio denso ma abbastanza neutrale la mente creerà dei demoni e mostri  per farvi affogare in questa illusione macabra, scambiandola per realtà.


Sono convinta che molti quelli che “stanno passando” l’hanno esperienzato.  Siccome la maggior parte di noi non ha raggiunto la condizione di completo silenzio della mente, ci capovolgiamo negli stati insopportabili che sentivamo come una sentenza di morte.  Il fatto sta che l’interagire con la Densità si esprime non soltanto nelle sofferenze di personalità, ma tormenta anche il Corpo. Peraltro, sono sicura che nessuno ha ancora raggiunto  la riva della Libertà, perchè probabilmente ci saremo tutti insieme.

L’importante è non cercare di scappare, non disperdere la concentrazione per la carota esterna. Non si tratta di godimenti sociali, perché quelli non ci impediscono affatto. Non ci impediscono, perché essendo in una società abbiamo già imparato ad essere allontanati da essa. Di solito non usciamo senza una necessità, ma se ci capita, agiamo con consapevolezza e certezza. Se andiamo al cinema, okay, andiamoci allora. Fare la spesa? Nessun problema, facciamola secondo la lista. Un cammino?  Certo, in un corridoio personale. E così via.

I disperditori della nostra concentrazione interna sono quelle attività che prima servivano alla nostra crescita e risveglio. Intendo diversi seminari e riunioni, che assomigliano più a show, durante i cui il dolore si calma per un po’ per conto di esaltazione e euforia di tutti. Diciamo che i più pericolosi siano le pratiche di trans che funzionano come dei semplici antidolorifici per il conto dell’incremento di elaborazione di endorfini ed altri ormoni di felicità. Ma appena tornato a casa, si dovrà in ogni caso risolvere i problemi gravi, no?

Ne parlo da tanto tempo, però adesso è estremamente importante essere in uno stato di una profonda chiarezza, sobrietà e consapevolezza, concentrazione e sveltezza.

In questa Densità che stiamo attraversando, il dolore si acutizza, questo è chiaro. Trans ed euforia non sono una soluzione. È essenziale essere Percettivo. Essere e sentirsi nel Corpo. È essenziale aiutargli a rilassarsi. È essenziale non permettere alla Mente di esprimere la sua opinione su quello che sta succedendo. È essenziale permettere alla propria Luce interna di inondare. Se apriamo sempre il tappo del bollitore, l’acqua potrà non bollire. Se usereme tutto il tempo gli analgici, può capitare che non ce ne accorgeremo che la malattia sia andata troppo lontano. 

Voglio credere che i miei lettori capiranno in modo giusto quello che ho detto. Essendo in questa Densità, bisogna liberarsi da pesi dell’esperienza passata compresa quella karmica. Liberarsi da vari programmi e funi del passato che tiriamo dietro. È importante rifiutare a mentalità catastrofica per non creare in un mondo di disperazione, pieno di mostri, passando questo periodo. Anche per qualche istante. È preferibile che le vostre azioni siano precise,  mirate e consapevoli. Che le tecnologie e pratiche siano individuali e efficaci. È essenziale capire: Cosa State Facendo.

Rivolgiatevi pure alle persone di cui vi fidate per chiedere l’aiuto. Ci sono tante cose che dall’interno non si vedono completamente, ma sono evidenti dall’esterno. Se ci sono degli specialisti vicino a voi, non siate timidi di chiedergli l’aiuto.

“Ma chi persevererà sino alla fine, sarà salvato.” 

 

È  giunto il momento. Controllate le vostre lampade!  

"C'erano dieci ragazze che avevano preso le loro lampade a olio ed erano andate incontro allo sposo.2Cinque erano sciocche e cinque erano sagge. 3Le cinque sciocche presero le lampade ma non portarono una riserva di olio; 4le altre cinque, invece, portarono anche un vasetto di olio. 5Poi, siccome lo sposo faceva tardi, tutte furono prese dal sonno e si addormentarono." (Mattero, Salmo 44, 25)

 

È cambiato qualcosa! Abbiamo abbastanza consapevolezza per non addormentarci!

 

 "A mezzanotte si sente un grido: 'Ecco lo sposo! Andategli incontro!'. 7Subito le dieci ragazze si svegliarono e si misero a preparare le lampade. 8Le cinque sciocche dissero alle sagge: - Dateci un po' del vostro olio, perché le nostre lampade si spengono."

Olio è lo Spirito Divino, la Luce del Creatore nell’Umano. La Densità Luminosa, la Forza della Luce dell’Anima. La bella e decisa struttura della Coscienza e Valori Veri dell'Umano. L’amore che ripiene il Cuore.

Per tanti, tanti anni assolutamente tutti avevano la possibilità di scegliere la sua Via della Vita. Scegliere se diventare un Eterno collaboratore di Dio o andarsene in Mondi di tono non molto alto. Non solo gli Umani avevano la possibilità, ma anche quelli, che sono gli Umani. Scegliere di essere creativo oppure destruttivo. Scegliere Dio o la forza contraria.

Chiamavano tutti. È l’ora di raccogliere i frutti.

  "...Arrivò lo sposo: quelle che erano pronte entrarono con lui nella sala del banchetto e la porta fu chiusa.
'Più tardi arrivarono anche le altre cinque e si misero a gridare:
- Signore, signore, aprici!
'Ma egli rispose:
- Non so proprio chi siete.
"

Controllate e chiedetevi: vi basterà l’olio? La luce delle vostre lampade sarà abbastanza radiante per essere visibile anche accanto alla Luce più brillante?

I tempi sono mica facili. Oggi irradiare l’Amore è quasi un’impresa eroica. Ora basta anche addolcirsi, diventare più leggeri, benigni. Fermare qualsiasi proprio tentativo di giudicare, indignarsi, lamentarsi e augurare destruzione a qualcuno. È importante trattenere l’euforia e emozioni ribollenti quando all’improviso ne viene una fortissima onda. È importante non cadere in disperazione e angoscia.

È importante fissarsi nelle frequenze di creazione e agire per la felicità Eterna e lo sviluppo armonico di Tutti, questa è proprio la Via indicata dal Dio.

 

Pratica.
Nel centro di cuore di ognuno di noi c’è la cellula immortale del Dio. C’è di fatto. Nel senso fisico. Bisogna collegarla alla cellula simile nel Cuore del Dio, fissare saldamente questo collegamento e metterlo in luce  di tanto in tanto. Questa pratica semplice e molto piacevole aiuterà al vostro Cuore a irradiare una dolce luce d’Amore.

Ci riconosceranno dalla Luce dAmore. È molto importante concordarsi con le freqquenze della Luce che sta riempiendo il Mondo Nuovo. Non può essere esortata, impietosita, implorata con la sua Misericordia. La Luce dell’Amore è un fenomeno assolutamente imparziale e impersonale. È la Legge del Dio. La Legge della Vita. Non ci resta che concordarsi con essa.

"State svegli, dunque, perché non sapete né il giorno né l'ora.

 

Fra poco acenderanno la Luce!

Fra poco acenderanno la Luce...

 

                                                                                   La vostra Aygul

 Traduttrice: Nafisa Melikholova

 

 

Cliccate per diffondere la Luce

 

Добавить комментарий


Защитный код
Обновить